Condizioni Generali

1. Definizioni

Ove nominati nel Contratto i termini sotto riportati sono da intendersi con il seguente significato:

24/7/365: acronimo utilizzato nel Contratto per indicare la continuità dei Servizi 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana, 365 giorni all'anno;
Cliente: la persona fisica o giuridica individuata nel Modulo d’ordine;
Conferma di attivazione/spedizione: la comunicazione con la quale si conferma l’avvenuta attivazione del Servizio ovvero l’avvenuta spedizione del Prodotto ordinati;
Conferma d’Ordine: la comunicazione con la quale si conferma la ricezione dell’ordine, sulla quale è riportata una sintetica indicazione delle principali caratteristiche dei Servizi scelti, gli eventuali documenti che il Cliente dovrà inviare al Fornitore ai fini dell’attivazione dei Servizi ed allegate le presenti Condizioni di fornitura;
Condizioni: le presenti Condizioni di fornitura dei servizi;
Contratto: il complesso dei documenti indicati all’art. 2;
Codice convenzione/i: il codice fornito al Cliente dal soggetto terzo (a titolo esemplificativo e non esaustivo, Ordine professionale e/o Ente di appartenenza) che abbia stipulato con il Fornitore specifico e separato accordo, utilizzando il quale il Cliente può accedere all’apposita area per acquistare uno o più Servizi ai prezzi, nelle opzioni, con le caratteristiche e limitazioni ivi indicati;
Credenziali: codici di accesso ai Servizi inviati dal Fornitore al Cliente a seguito del perfezionamento del Contratto, le cui eventuali specifiche sono riportate in ciascuna Sezione ad essi dedicata;
Fornitore: PECPronta srl, P.zza Garibaldi n. 8, Padova (PD), e-mail info@email.pecpronta.it;
Foro Competente: Foro di Padova;
Indirizzo recessi: amministrazione@email.pecpronta.it;
Indirizzo reclami: pec@pecpronta.it;
Indirizzo privacy: www.pecpronta.it/legale-informativa-privacy.php;
Informazioni confidenziali:
(i) le informazioni relative al Fornitore e dal medesimo ritenute o classificate come riservate e/o confidenziali di cui il Cliente abbia avuto conoscenza per qualsivoglia ragione legata all’applicazione del contratto e/o
(ii) le informazioni relative al Fornitore che, per loro natura, contenuto o circostanza in cui vengono rivelate, normalmente verrebbero considerate tali. Al riguardo, a titolo esemplificativo e non esaustivo, informazioni confidenziali del Fornitore sono tutte le prestazioni, le caratteristiche, le configurazioni e le informazioni tecniche dei Servizi, i preventivi, le relazioni di audit o di sicurezza, i piani di sviluppo del prodotto;
Listino prezzi: il documento pubblicato sul sito del Servizio del Fornitore, nella sezione dedicata a ciascun Servizio, nel quale sono riportate tutte le caratteristiche economiche del Servizio o in alternativa, se del caso, il documento contenente tali caratteristiche inviato dal Fornitore al Cliente in caso di separato, specifico e diverso accordo tra le Parti;
Modulo d’ordine: modulo elettronico disponibile sul sito del Servizio del Fornitore che, interamente compilato on-line dal Cliente e dal medesimo inviato al Fornitore, costituendo proposta contrattuale, formalizza la richiesta di attivazione del Servizio;
Pannello: l'area per la gestione dei Servizi alla quale il Cliente accede con le proprie Credenziali dalla apposita pagina del Servizio acquistato dal Cliente;
Parti: Il Fornitore ed il Cliente;
Policy di utilizzo dei servizi: le norme comportamentali e i limiti di utilizzo dei Servizi, cui sono soggetti tutti i Clienti;
Prodotto/i: i prodotti fisici che non sono Servizi;
Servizio o Servizi: ciascuno dei servizi di cui alle singole Condizioni particolari;
Specifiche tecniche: le informazioni pubblicate sui siti nella sezione dedicata a ciascun Servizio, ovvero nei documenti indicati nella sezione stessa, contenenti le caratteristiche tecniche e le eventuali limitazioni d’uso del medesimo;

Le definizioni qui non specificatamente richiamate mantengono il significato indicato nelle Condizioni Particolari di ciascun Servizio.
Le presenti Condizioni di fornitura, unitamente ai documenti indicati al successivo Art. 2, disciplinano il rapporto contrattuale che si perfeziona tra il Fornitore e ed il Cliente per la fornitura dei servizi come di seguito descritti.


2. Struttura del Contratto

2.1 - Il Contratto è costituito dai documenti indicati:
1) Le presenti Condizioni di fornitura, composte da condizioni generali e condizioni particolari del singolo Servizio fornito;
2) Il Modulo d’ordine;
3) La conferma di attivazione/spedizione;


3. Oggetto del Contratto

Oggetto del Contratto è la fornitura al Cliente dei Servizi con le caratteristiche tecniche ed economiche, nella tipologia, con le modalità e le limitazioni riportate nel Modulo d’ordine.
Qualsiasi prestazione ulteriore rispetto a quelle oggetto del Contratto potrà essere fornita, previo esame di fattibilità, su richiesta specifica del Cliente a condizioni, termini e corrispettivi da concordare.


4. Perfezionamento del Contratto

4.1 - Il Contratto si perfeziona alla data del corretto e puntuale ricevimento da parte del Fornitore del Modulo d’ordine, compilato ed accettato dal Cliente in ogni sua parte unitamente all’avvenuto pagamento del corrispettivo per il Servizio. L'invio del Modulo d’ordine comporta l'integrale accettazione da parte del Cliente delle presenti Condizioni e di tutti gli altri documenti menzionati al precedente art. 2. All’attivazione dei Servizi seguirà invio della relativa Conferma di attivazione. Resta inteso, in ogni caso, che l’utilizzo dei Servizi o dei Prodotti da parte del Cliente attesta l’accettazione di tutte le condizioni contrattuali.

4.2 - Il Cliente è responsabile della veridicità delle informazioni fornite e riconosce al Fornitore il diritto di assumere eventuali ulteriori informazioni ai fini dell’attivazione dei Servizi, nel rispetto della normativa vigente.

4.3 - Il Cliente, inviando il Modulo d'ordine, prende atto ed accetta che conclude un contratto la cui sola versione valida ed efficace è quella in lingua italiana, mentre le altre versioni fornite dal Fornitore in una qualsiasi altra lingua straniera sono messe a sua disposizione esclusivamente a titolo di cortesia.

4.4 - Resta inteso che il mancato pagamento del corrispettivo entro un mese dalla data di ricevimento del Modulo d’ordine, comporta l’annullamento/cancellazione dell’ordine stesso senza alcun preavviso o comunicazione.


5. Attivazione ed erogazione del Servizio – spedizione del Prodotto

5.1 - I Servizi sono attivati e/o i Prodotti spediti nel rispetto dell’ordine cronologico delle richieste pervenute, purché assistite dalla conferma dell’avvenuto pagamento del corrispettivo dovuto, e dei tempi resi necessari dalla disponibilità delle risorse hardware e, comunque, nel più breve tempo possibile. Resta inteso che i termini eventualmente prospettati per l’attivazione del Servizio o la spedizione del Prodotto devono considerarsi meramente indicativi. Il Cliente è tenuto ad eseguire le eventuali prestazioni poste a suo carico dal Contratto ai fini dell’attivazione di ciascun Servizio o spedizione del Prodotto (a titolo esemplificativo e non esaustivo, invio di copia di un documento d’identità); eventuali ritardi dovuti all’inerzia del Cliente non saranno imputabili al Fornitore. In ogni caso, il Cliente sarà informato di eventuali ritardi nell’attivazione del Servizio o nella spedizione del Prodotto. Il Cliente prende atto ed accetta che nessun diritto o pretesa potrà far valere nei confronti del Fornitore per la omessa o ritardata attivazione e/o erogazione del Servizio o spedizione del Prodotto ed in ogni caso si impegna a manlevare e/o tenere indenne il Fornitore da ogni richiesta di risarcimento da chiunque avanzata.

5.2 - Salve le eventuali limitazioni per il Cliente che abbia acquistato il Servizio mediante il Codice convenzione, di cui al successivo art. 9.8, i Servizi vengono erogati fino alla data di loro scadenza, come individuata nelle relative Condizioni Particolari. All’approssimarsi della predetta data, il Fornitore a mero titolo di cortesia e quindi senza con ciò assumere alcuna obbligazione nei confronti del Cliente, si riserva di inviare al medesimo a mezzo e-mail avviso di prossima scadenza dei Servizi.

5.3 - Resta espressamente inteso che il Fornitore non è soggetto ad alcun obbligo generale di sorveglianza, esso pertanto non controlla né sorveglia i comportamenti o gli atti posti in essere dal Cliente mediante il Servizio ovvero non controlla né sorveglia le informazioni e/o i dati e/o i contenuti ad ogni modo trattati dal Cliente o da suoi incaricati e/o collaboratori con i Servizi stessi; il Fornitore è e resta estraneo alle attività che il Cliente effettua in piena autonomia accedendo al Servizio, da remoto via internet.


6. Durata del Contratto e rinnovo

6.1 - Il Contratto disciplina la fornitura dei Servizi e, quando necessario, la consegna del Prodotto al Cliente con decorrenza dalla data del suo perfezionamento. Salve le eventuali limitazioni per il Cliente che abbia acquistato il Servizio mediante il Codice convenzione, di cui al successivo art. 9.8, e salvo diversa indicazione nelle Condizioni Particolari o negli altri documenti applicabili al Servizio, il Contratto ha durata pari a quella del Servizio e, nel caso di attivazione di più Servizi, la durata è quella dell’ultimo rimasto attivo, così come indicata nelle singole Condizioni particolari ad esso relative.

6.2 - Qualora il Cliente abbia scelto la modalità di pagamento con carta di credito o PayPal o altri strumenti di pagamento elettronico, il/i Servizio/i si rinnova/no tacitamente alla sua/loro scadenza, salvo disdetta inviata da una parte all’altra con modalità idonee ad attestare l’avvenuta sua ricezione e con preavviso di almeno 15 (quindici) giorni prima della scadenza. Al momento del rinnovo tacito si applicheranno il Listino prezzi e le altre condizioni contrattuali vigenti. Al fine di garantire la continuità dell’erogazione del/i Servizio/i il Fornitore chiederà al proprio Istituto bancario, con 7 (sette) giorni di anticipo rispetto alla scadenza effettiva del/i Servizio/i, di eseguire il pagamento in suo favore dell'importo previsto per il rinnovo del/i Servizio/i; in caso di mancato accredito dell'importo previsto per uno o più dei Servizi da rinnovare, il Fornitore, fermo restando quanto previsto al successivo par. 6.4, a mero titolo di cortesia e quindi senza con ciò assumere alcuna obbligazione nei confronti del Cliente, si riserva di effettuare nuovamente detta operazione nei successivi giorni precedenti la scadenza del Servizio.

6.2.1 - Il Cliente prende atto ed accetta espressamente, ora per allora, che, salvo diversa comunicazione del Fornitore, il Contratto dovrà intendersi automaticamente risolto in difetto del pagamento di quanto dovuto per il rinnovo del Servizio non oltre 2 (due) giorni prima della sua scadenza, termine da considerarsi quale improrogabile ed essenziale nell’esclusivo interesse dei Venditori. Fermo quanto precede, resta comunque inteso che non si applicherà il disposto del presente comma nel caso in cui sia attivo un qualsiasi Servizio regolarmente pagato dal Cliente.

6.3 - Salvo quanto previsto nelle singole Sezioni delle Condizioni particolari, in caso di pagamento con modalità diversa dalla carta di credito o da PayPal o altri strumenti di pagamento elettronico ovvero negli altri casi espressamente previsti dal Fornitore, il Cliente potrà rinnovare il/i Servizio/i - preferibilmente almeno 15 (quindici) giorni prima della sua scadenza ma è possibile il rinnovo anche dopo la scadenza – mediante inoltro della relativa richiesta ed il pagamento, con le modalità ed i tempi di cui all’Art. 7, dell’importo previsto dal Listino prezzi in vigore al momento del rinnovo. Completata la procedura di rinnovo come sopra descritta, il/i Servizio/i si rinnova/no con decorrenza dal giorno della sua/loro scadenza anche nel caso in cui la procedura di rinnovo si concluda dopo la sua/loro naturale scadenza.

6.3.1 - Il Cliente prende atto ed accetta che i dati della sua carta di credito, se utilizzata per effettuare il pagamento del/i Servizio/i, saranno memorizzati dall’Istituto bancario del Fornitore per consentirgli di effettuare con lo stesso mezzo il pagamento di qualsiasi altro servizio erogato dal Fornitore.

6.3.2 - Il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che potrà disabilitare il rinnovo tacito in qualsiasi momento dallo specifico campo dell’Area clienti e comunque: i) cancellando e/o rimuovendo, sempre dall’Area clienti, il codice identificativo univoco di una o più sue Carte di credito e/o uno o più account PayPal e/o ii) per il pagamento c.d. “PayPal”, disabilitando autonomamente dal proprio account PayPal, l'opzione che consente di effettuare pagamenti automatici. Una volta disabilitato il rinnovo tacito, il/i Servizio/i potrà/potranno essere rinnovati solo con la procedura ordinaria prevista al precedente comma 6.2; si applica inoltre la disciplina di cui al successivo comma. 6.4. Il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che nel caso sub ii) del presente comma, l’operazione avverrà in modalità asincrona.

6.4 - Fatto salvo quanto previsto dagli altri documenti che costituiscono il Contratto e qualora non diversamente previsto dalle Condizioni particolari di ciascun Servizio, il Cliente prende atto ed accetta che, in difetto di rinnovo di almeno un Servizio, alla data di scadenza dell’ultimo Servizio fornito e comunque, al termine del Contratto a qualsiasi causa dovuto, le Parti saranno automaticamente libere dalle rispettive obbligazioni; il Cliente prende atto ed accetta che costituisce suo esclusivo onere procurarsi e mantenere una copia dei dati e/o informazioni e/o contenuti trattati mediante il/i Servizio/i, restando inteso che una volta terminato il Contratto o scaduto il Servizio tali dati e/o informazioni e/o contenuti potranno essere non più recuperabili. In ogni caso il Cliente solleva, ora per allora, il Fornitore da ogni e qualsiasi responsabilità per l'eventuale perdita o il danneggiamento totale o parziale di dati e/o informazioni e/o contenuti immessi e/o trattati dal Cliente stesso mediante il/i Servizio/i. Resta ad esclusivo carico del Cliente, l’eventuale ripristino dei dati e/o informazioni e/o contenuti dal medesimo immessi e/o trattati, previa riattivazione del Servizio di cui si tratta, se necessario concludendo un nuovo Contratto.


7. Corrispettivi, modalità e termini di pagamento, garanzie

7.1 - Salvo specifico, separato e diverso accordo tra le Parti, e fermo quanto indicato al successivo art. 9.8, il pagamento dei corrispettivi dovuti per i Servizi come indicati nel Listino prezzi dovrà essere effettuato dal Cliente contestualmente all’invio del Modulo d’ordine e comunque anticipatamente rispetto all'attivazione dei medesimi.

7.2 - Ogni pagamento effettuato dal Cliente riporterà un proprio numero identificativo e per esso il Fornitore emetterà la relativa fattura entro il mese di competenza. A tutti gli importi fatturati sarà applicata l’Iva dovuta che, assieme a qualunque altro onere fiscale derivante dall’esecuzione del Contratto, sarà a carico del Cliente. In ogni caso, il Cliente solleva ora per allora il Fornitore da ogni e qualsiasi responsabilità derivante da transazioni o pagamenti effettuati.

7.3 - Il Cliente prende atto ed accetta che:
a) il pagamento del prezzo di ciascun Servizio deve essere effettuato con una delle modalità pubblicate alla pagina del relativo Servizio e
b) ai fini della determinazione dei tempi di attivazione, costituisce suo espresso ed esclusivo onere provvedere alla scelta della modalità di pagamento tenendo conto dei tempi medi di lavorazione dei pagamenti indicati alla pagina del relativo e per l'effetto,
c) costituisce suo espresso ed esclusivo onere provvedere al pagamento del prezzo per il rinnovo dei Servizi in tempo utile al fine di poterne garantire la continuità e, comunque, prima che i medesimi siano disattivati per scadenza, tenendo a tal fine in considerazione anche i tempi di lavorazione dei pagamenti indicati alla lett. b) del presente articolo. Fermo quanto precede, il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che, al fine di evitare la disattivazione di ciascun Servizio, il pagamento dovrà risultare correttamente accreditato e registrato dal Fornitore entro e non oltre il termine concesso dal Fornitore stesso per il rinnovo del Servizio medesimo.

7.4 In caso di ordine di un Servizio in promozione gratuita, non troveranno applicazione le disposizioni delle presenti Condizioni relative al pagamento del corrispettivo. Il predetto Servizio potrà essere rinnovato con le modalità indicate al precedente art. 6.


8. Ritardato o mancato pagamento

8.1 - Il Cliente non potrà sollevare contestazioni di alcun tipo se prima non avrà provveduto ad eseguire correttamente i pagamenti previsti dal Contratto ed a fornire la relativa documentazione al Fornitore.

8.2 - Nel caso in cui, per qualsiasi motivo, il pagamento del prezzo non risulti valido o venga revocato o annullato dal Cliente, oppure non sia eseguito, confermato o accreditato a beneficio del Fornitore, lo stesso si riserva la facoltà di sospendere e/o interrompere con effetto immediato l’attivazione e/o la fornitura del relativo Servizio se già attivato. Durante la sospensione del Servizio il Cliente non potrà avere accesso a dati e/o informazioni e/o contenuti dal medesimo immessi, trasmessi e/o comunque trattati mediante il Servizio di cui si tratta.


9. Obblighi e limitazioni di responsabilità del Fornitore

9.1 - Il Fornitore garantisce al Cliente la fornitura e l'utilizzo di ciascun Servizio 24/7/365 in conformità a quanto previsto nel Contratto. Il Fornitore assume obbligazioni di mezzi e non di risultato e non garantiscono che il Servizio ordinato dal Cliente si adatti perfettamente a scopi particolari o comunque alle esigenze del medesimo.

9.2 - Salvo quanto espressamente previsto nelle singole condizioni particolari contenute nella sezione relativa al Servizio fornito, gli obblighi e le responsabilità del Fornitore verso il Cliente sono esclusivamente quelli definiti dal Contratto pertanto in qualsiasi caso di violazione o inadempimento imputabile al Fornitore, lo stesso non risponde per un importo superiore al corrispettivo versato dal Cliente per il singolo Servizio, ordinato o rinnovato, interessato dall’evento dannoso riferito al mese in cui detto evento si è verificato. Resta espressamente escluso, ora per allora, qualsiasi altro indennizzo o risarcimento al Cliente per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura e specie. Fermo quanto precede, fatte salve le ipotesi inderogabilmente previste dalla legge, in nessun altro caso, per nessun titolo e/o ragione, il Fornitore potrà essere ritenuto responsabile nei confronti del Cliente, ovvero verso altri soggetti, direttamente o indirettamente, connessi o collegati al Cliente, per danni, diretti o indiretti, perdite di dati, violazione di diritti di terzi, ritardi, malfunzionamenti, interruzioni, totali o parziali, che si dovessero verificare a fronte dell’erogazione del Servizio, ove connessi, direttamente o indirettamente, o derivanti da:
a) cause di forza maggiore, caso fortuito, eventi catastrofici (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: incendi, esplosioni, scioperi, sommosse ecc.); e/o
b) manomissioni o interventi sul Servizio o sulle apparecchiature effettuati dal Cliente e/o da parte di terzi non autorizzati dal Fornitore.

9.3 - Il Fornitore non effettua alcun backup specifico dei dati e/o informazioni e/o contenuti trattati dal Cliente mediante i Servizi. Il Cliente è pertanto tenuto ad effettuare, a propria cura e spese, il backup completo dei dati e/o informazioni e/o contenuti da egli immessi e/o trattati mediante il Servizio ed a prendere tutte le necessarie misure di sicurezza per la salvaguardia dei medesimi. Il Fornitore in ogni caso non offre alcuna garanzia relativamente all'utilizzo del Servizio per quanto riguarda la tutela e la conservazione dei suddetti dati e/o informazioni e/o contenuti.

9.4 - Il Fornitore non sarà considerato in nessun caso responsabile per l’uso fatto del Servizio in relazione a situazioni critiche che comportino, a titolo esemplificativo, rischi specifici per l’incolumità delle persone, danni ambientali, rischi specifici in relazione a servizi di trasporto di massa, alla gestione di impianti nucleari e chimici e di dispositivi medici; in tali casi, il Fornitore si rende disponibile a valutare e negoziare con il Cliente uno specifico accordo "mission critical" con i rispettivi “SLA”.

9.5 - Il Fornitore non presta alcuna garanzia sulla validità ed efficacia, anche probatoria, del Servizio o di qualsiasi dato, informazione, messaggio, atto o documento ad esso associato o comunque immesso, comunicato, trasmesso, conservato o in ogni modo trattato mediante il Servizio medesimo:
a) quando il Cliente intende utilizzarli o farli valere in Stati ovvero ordinamenti diversi da quello Italiano
b) per la loro segretezza e/o integrità (nel senso che eventuali violazioni di queste ultime sono, di norma, rilevabili dall’Utente o dal destinatario attraverso l’apposita procedura di verifica).

9.6 - Il Fornitore non assume, in nessun caso, alcuna responsabilità per le informazioni, i dati, i contenuti immessi o trasmessi e, comunque, trattati dal Cliente mediante il Servizio ed in genere per l’uso fatto dal medesimo del predetto Servizio e si riserva di adottare qualsiasi iniziativa ed azione, a tutela dei propri diritti ed interessi, ivi compresa la comunicazione ai soggetti coinvolti dei dati utili a consentire l’identificazione del Cliente.

9.7 - Nell’ipotesi in cui il Cliente sia una Pubblica Amministrazione, il Fornitore assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della Legge 13 agosto 2010 n. 136 e successive modifiche ed integrazioni.

9.8 - Fermo quanto sopra, l’erogazione dei Servizi acquistati dal Cliente utilizzando il/i Codice/i Convenzione/i avviene in forza di specifici e separati accordi tra il soggetto terzo che fornisce detto Codice al Cliente medesimo (a titolo esemplificativo e non esaustivo, Ordine professionale e/o Ente di appartenenza) ed il Fornitore; pertanto, il Cliente, ora per allora, prende atto ed accetta che i Servizi acquistati utilizzando detto Codice possano essere erogati con particolari limitazioni e/o specifiche (a titolo esemplificativo e non esaustivo: limitazioni alla configurazione del Servizio prescelto e/o alla sua durata, possibilità di cessazione e/o disattivazione anticipata del Servizio, limitazioni d’uso, limitazioni alla possibilità di rinnovo, caratteristiche economiche) disciplinate dai suddetti accordi, cui si fa espresso rinvio, e solleva il Fornitore da ogni responsabilità per gli eventuali danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura e specie, patiti e patiendi per o a causa delle suddette limitazioni e/o specifiche e per o a causa di tutte le operazioni eseguite dal Fornitore stesso riguardo ai Servizi in ottemperanza ai suddetti accordi.


10. Obblighi e diritti del Cliente

10.1 - Il Cliente ha diritto di utilizzare il Servizio 24/7/365 e prende atto che, in qualsiasi caso di violazione o inadempimento imputabile al Fornitore o, comunque, per mancato e/o parziale e/o difettoso funzionamento del Servizio, lo stesso non risponde per un importo superiore all’importo versato dal Cliente per il singolo Servizio, ordinato o rinnovato, interessato dall’evento dannoso. Resta espressamente escluso, ora per allora, qualsiasi altro indennizzo o risarcimento al Cliente per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura e specie.

10.2.1 - Il Cliente garantisce anche ai sensi dell’art. 46 DPR 445/2000 e s.m.i. che i dati e le informazioni trasmessi al Fornitore ai fini della conclusione del Contratto sono veritieri, corretti e tali da consentire la sua identificazione, e si impegna a comunicare al Fornitore ogni variazione dei medesimi, compreso l'indirizzo e-mail indicato nella Modulo d’ordine. Il Fornitore si riserva la facoltà di verificare tali dati e/o informazioni richiedendo anche documenti integrativi che il Cliente si impegna, ora per allora, a trasmettere. Qualora il Cliente, al momento dell’identificazione abbia, anche mediante l’utilizzo di documenti personali non veri, celato la propria reale identità o dichiarato falsamente di essere altro soggetto, o comunque, agito in modo tale da compromettere il processo di identificazione Egli prende atto ed accetta che sarà ritenuto, anche penalmente, responsabile per le dichiarazioni mendaci e/o l’utilizzo di falsa documentazione e sarà altresì considerato esclusivamente responsabile di tutti i danni subiti e subendi dal Fornitore e/o da terzi dall’inesattezza e/o falsità delle informazioni comunicate, assumendo sin da ora l‘obbligo di manlevare e mantenere indenne il Fornitore da ogni eventuale pretesa, azione e/o richiesta di indennizzo o risarcimento danni che dovesse essere avanzata da chiunque nei suoi confronti.

10.2.2 - Il Cliente, in caso di segnalazione di errore da parte del Fornitore in fase di emissione della fattura elettronica, è tenuto ad adeguare i dati segnalati come mancanti o errati seguendo la procedura messa a disposizione dal Fornitore. A seconda della logica del Servizio, i dati di fatturazione, così come aggiornati da parte del Cliente, potrebbero essere replicati anche ai dati di anagrafica e/o ai dati dell’intestatario. Il Fornitore non potrà quindi essere considerate responsabile per eventuali sanzioni, perdite o danni derivanti, direttamente o indirettamente, a ritardi o errori nell’aggiornamento di detti dati la cui responsabilità ricade esclusivamente sul Cliente.

10.3.1 - Il Cliente riconosce che la rete internet non è controllata dal Fornitore e che per la peculiare struttura della rete medesima non se ne possa garantire le prestazioni e la funzionalità né controllare i contenuti delle informazioni che sono trasmesse mediante la stessa. Per questo motivo nessuna responsabilità potrà essere imputata al Fornitore per la trasmissione o la ricezione di informazioni illegali di qualsiasi natura e specie.

10.3.2 - Il Cliente, è tenuto a dotarsi autonomamente delle risorse hardware e software necessarie alla fruizione di ciascuno dei Servizi, assumendosi al riguardo ogni responsabilità per la loro funzionalità e compatibilità con i medesimi e per la loro corretta configurazione. Il Cliente manleva fin da ora il Fornitore da qualsiasi responsabilità circa eventuali problemi di configurazione, funzionalità o compatibilità delle risorse hardware o software rispetto ai Servizi.

10.4 - Il Cliente, assumendosi ogni rischio e responsabilità al riguardo, dichiara di possedere l'insieme delle conoscenze tecniche necessarie per la corretta amministrazione, gestione e utilizzazione del Servizio, compreso il trattamento e/o la sicurezza di dati e/o informazioni e/o contenuti da egli stesso immessi mediante i Servizi o comunque forniti al Fornitore, ed in ogni caso riconosce e prende atto che il trattamento di dati e/o informazioni e/o contenuti da egli posto in essere mediante i Servizi e la conseguente loro diffusione nella rete internet attraverso il medesimo sono eseguiti esclusivamente a suo rischio e sotto la sua responsabilità. Il Cliente è in ogni caso tenuto a conoscere le disposizioni relative alla vigente normativa ed a controllare l’esattezza dei risultati ottenuti con l’utilizzo del Servizio.

10.5 - Il Cliente dichiara, altresì, di essere l’unico ed esclusivo amministratore del Servizio e come tale dichiara di essere l’unico responsabile (i) a proprio rischio, della gestione di dati e/o informazioni e/o contenuti da egli trattati mediante il Servizio, della loro sicurezza e del loro salvataggio e del compimento di ogni altra attività ritenuta utile o necessaria a garantirne l’integrità, impegnandosi, per l'effetto, a fare applicazione, a sua cura e spese, di misure di sicurezza idonee ed adeguate; (ii) del contenuto delle informazioni, dei suoni, dei testi, delle immagini, degli elementi di forma e dei dati accessibili e/o resi disponibili mediante ciascun Servizio e comunque, a qualsiasi titolo, trasmessi, diffusi o messi online dal Cliente; (iii) dei malfunzionamenti di ciascun Servizio per qualsiasi utilizzo non conforme alla Policy di utilizzo dei Servizi in oggetto; (iv) dello smarrimento o della divulgazione dei codici di utilizzo del Servizio o degli ulteriori codici ad Egli assegnati dal Fornitore.

10.6 - Il Cliente garantisce, in riferimento ai dati di terzi da Egli trattati in fase di ordine e/o di utilizzo del Servizio, di aver preventivamente fornito ad essi le informazioni di cui all’art. 12 e ss. del Regolamento EU 2016/679e di aver acquisito il loro consenso al trattamento. Resta comunque inteso che il Cliente si pone, rispetto a tali dati, quale Titolare autonomo del trattamento e si assume tutti gli obblighi e le responsabilità ad esso connesse a manlevando il Fornitore, ai sensi del successivo art. 10.9, da ogni contestazione, pretesa o altro che dovesse provenire da terzi soggetti in riferimento a tali ipotesi di trattamento.

10.7 - Il Cliente si impegna a comunicare al Fornitore, aprendo apposito ticket dalla apposita pagina di assistenza, ogni variazione dei propri dati anagrafici e dei propri recapiti compreso l'indirizzo e mail indicato in fase d'ordine.

10.8.1 - Il Cliente prende atto ed accetta che qualsiasi operazione effettuata tramite il Servizio del Cliente si presume effettuata dal Cliente stesso e che la conoscenza da parte di terzi dei codici di utilizzo del Servizio o degli ulteriori codici ad Egli assegnati dal Fornitore (di seguito “Credenziali”), potrebbe consentire a questi ultimi l’indebito utilizzo del Servizio nonché l’accesso alle informazioni, contenuti, dati di trattati mediante esso; Egli, pertanto, in considerazione della circostanza che l’utilizzo dei Servizi consente ove previsto un’autenticazione informatica riconducibile univocamente alla persona titolare delle Credenziali e fornisce la possibilità di compiere atti rilevanti a tutti gli effetti della legge italiana e riconducibili unicamente alla sua persona, è obbligato ad osservare la massima diligenza nell’utilizzo, conservazione e protezione delle Credenziali e si impegna a conservare ed utilizzare le Credenziali con la massima diligenza e a non consentirne l’utilizzo da parte di terzi non espressamente autorizzati e del cui comportamento in ogni caso il Cliente si assume ogni più ampia responsabilità.

10.8.2 - Il Cliente è obbligato ad osservare le procedure di generazione, rilascio, sospensione e rigenerazione delle Credenziali di accesso, e/o di altre eventuali credenziali di autenticazione, necessarie ad accedere al Servizio. Il Cliente, successivamente al ricevimento della password, è tenuto a modificarla ed a mantenerla segreta e s'impegna a non trasferirla a terzi, sollevando comunque il Fornitore da ogni responsabilità per qualsiasi atto illegittimo compiuto con detta password. Il Cliente assume altresì l’onere di provvedere alla variazione periodica della password di accesso nel rispetto degli standard di sicurezza e della normativa in tema di protezione dei dati personali di cui al D. Lgs. 196/2003 e al Regolamento europeo 679/2016 e s.m.i. trascorsi 180 giorni dalla sua creazione ovvero dall'ultima sua variazione.

10.8.3 - In caso di smarrimento, furto o perdita delle Credenziali di attivazione e accesso, il Cliente è tenuto a comunicare tempestivamente la circostanza al Fornitore e ad attivare prontamente la procedura di rilascio di nuove credenziali di autenticazione e accesso.

10.9 - Il Cliente si impegna, ora per allora, a mantenere indenne e manlevare il Fornitore da ogni e qualsiasi richiesta o pretesa di terzi per i danni allo stesso arrecati dal o mediante l'utilizzo dei Servizi. Il Cliente dovrà sostenere tutti i costi, risarcimento di danni ed oneri, incluse le eventuali spese legali, che dovessero scaturire da tali azioni di responsabilità e si impegna ad informare il Fornitore qualora tale azione dovesse essere intentata nei propri confronti.

10.10 - Per quanto concerne l’attestazione di tutte le operazioni effettuate (a titolo esemplificativo e non esaustivo, assegnazioni, attivazioni, disattivazioni, storico delle operazioni) il Cliente prende atto ed accetta che faranno fede esclusivamente i log del Fornitore conservati a norma di legge.

10.11 - Il Cliente si impegna, ora per allora, a compiere ogni ragionevole sforzo per riscontrare tempestivamente quanto il Fornitore abbia ad esso formalmente comunicato in relazione al verificarsi delle seguenti circostanze:
a) vi siano fondate ragioni per ritenere che un Servizio venga utilizzato da Terzi non autorizzati; ovvero
b) il Cliente si trovi coinvolto, a qualsiasi titolo, in una controversia giudiziale o stragiudiziale di natura civile, penale o amministrativa nel caso in cui detta controversia abbia ad oggetto atti e comportamenti posti in essere attraverso il Servizio; ovvero
c) il comportamento del Cliente sia tale da ingenerare il fondato e ragionevole timore che egli si renda inadempiente al Contratto o responsabile di una o più violazioni alle sue disposizioni; ovvero
d) il Cliente utilizzi apparecchiature difettose o non omologate, o che presentano delle disfunzioni che possano danneggiare l’integrità della rete e/o disturbare il Servizio e/o creare rischi per l’incolumità fisica delle persone e delle cose.

10.12 - Il Cliente è tenuto al rispetto degli ulteriori obblighi indicati nelle Condizioni particolari di ciascun Servizio nonché di tutte le procedure di ciascun Servizio.


11. Assistenza e manutenzione

11.1 - L'assistenza tecnica è resa esclusivamente nei tempi e secondo le modalità indicate sui siti del Fornitore. Il Cliente è tenuto in ogni caso a comunicare tempestivamente al Fornitore eventuali irregolarità o disfunzioni dal medesimo rilevate per ciascun Servizio. Il Fornitore farà ogni ragionevole sforzo per prendere in carico quanto prima i problemi comunicati dal Cliente.
11.2 - Eventuali richieste di intervento "personalizzato" e, in ogni caso, di intervento che richieda la comunicazione al Fornitore dei codici di utilizzo del Servizio o degli altri codici ad Egli assegnati da parte del Cliente, o di accesso ai propri documenti, dovranno essere inoltrate agli stessi a mezzo ticket. In tali ipotesi, con la mera apertura del ticket, il Cliente autorizza il Fornitore e/o le aziende eventualmente dagli stessi incaricate ad effettuare l’intervento hardware/software richiesto e/o necessario; il Cliente prende atto ed accetta che detto intervento avvenga con tempistiche variabili in ragione dei seguenti criteri: a) tipo di intervento richiesto; b) ordine di arrivo della richiesta di intervento; c) carattere di priorità della richiesta di intervento. Al fine di consentire la corretta e celere esecuzione dell'intervento richiesto il Cliente si impegna a fornire tutte le specifiche e le informazioni richieste dal Fornitore. Con l'invio della richiesta di intervento di cui al presente comma il Cliente:
a) dichiara di essere consapevole che tale intervento può avere un alto grado di rischio per il funzionamento del relativo Servizio o per l’integrità di dati e/o informazioni e/o contenuti dallo stesso immessi e/o trattati mediante il Servizio; e
b) accetta, ora per allora, di farsi carico di tutti i rischi connessi; e
c) si impegna, ora per allora, a procurarsi, prima dell'esecuzione dell'intervento, una copia di backup completa dei dati e/o informazioni e/o contenuti dal medesimo immessi e/o trattati attraverso il Servizio.
Fermo quanto sopra, in ogni caso il Cliente, ora per allora, solleva da ogni responsabilità il Fornitore e/o le Aziende coinvolte nell’erogazione del Servizio ed il loro personale, nonché le Aziende esterne incaricate dell'intervento ed il loro personale, per gli eventuali danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura e specie, patiti e patiendi per o a causa dell'intervento di cui al presente comma quali, in via meramente esemplificativa, perdita o danneggiamento totale o parziale di dati e/o informazioni e/o contenuti dal Cliente stesso immessi e/o trattati attraverso il Servizio, interruzione totale o parziale del Servizio stesso.

11.3 - Il Fornitore si riserva la facoltà di interrompere l’erogazione dei Servizi per procedere ad interventi tecnici di manutenzione. In tal caso sarà data comunicazione al Cliente a mezzo e-mail con un preavviso di 7 (sette) giorni; detta comunicazione indicherà altresì le tempistiche del ripristino.


12. Sospensione dei Servizi

12.1 - Fatta salva l’applicazione del successivo articolo 14, il Fornitore, a sua discrezione e senza che l'esercizio di tale facoltà possa essergli contestata come inadempimento o violazione del Contratto, si riserva la facoltà di sospendere ciascun Servizio, anche senza alcun preavviso nel caso in cui:
a) il Cliente si renda inadempiente o violi anche una soltanto delle disposizioni contenute nel Contratto, ivi comprese quelle contenute nella Policy di utilizzo dei servizi del Fornitore;
b) il Cliente ometta di riscontrare, in tutto o in parte, le richieste del Fornitore e comunque il suo comportamento sia tale da ingenerare il fondato e ragionevole timore che egli si renda inadempiente al Contratto o responsabile di una o più violazioni alle sue disposizioni;
c) vi siano fondate ragioni per ritenere che il Servizio venga utilizzato da Terzi non autorizzati;
d) si verifichino casi di forza maggiore o circostanze che, ad insindacabile giudizio del Fornitore, impongano di eseguire interventi di emergenza o relativi alla risoluzione di problemi di sicurezza, pericolo per l’intera rete e/o per persone o cose; in tal caso, il Servizio sarà ripristinato quando il Fornitore, a sua discrezione, abbia valutato che siano state effettivamente rimosse o eliminate le cause che avevano determinato la sua sospensione/interruzione;
e) il Cliente si trovi coinvolto, a qualsiasi titolo, in una qualsiasi controversia giudiziale o anche stragiudiziale di natura civile, penale o amministrativa e comunque nel caso in cui detta controversia abbia ad oggetto atti e comportamenti posti in essere attraverso i Servizio o relativi ad esso;
f) sia richiesta dall’Autorità Giudiziaria;
g) ricorrano motivate ragioni di sicurezza e/o garanzia di riservatezza;
h) il Cliente utilizzi apparecchiature difettose o non omologate, o che presentano delle disfunzioni che possano danneggiare l’integrità della rete e/o disturbare il Servizio e/o creare rischi per l’incolumità fisica delle persone e delle cose.

12.2 - In qualsiasi caso di sospensione del Servizio imputabile al Cliente resta impregiudicata l’eventuale azione del Fornitore per il risarcimento del danno.

12.3 - Durante la sospensione del Servizio, a qualsiasi causa dovuta, il Cliente non potrà avere accesso a dati e/o informazioni e/o contenuti dal medesimo immessi e/o trattati mediante il Servizio stesso.


13. Recesso

13.1 - Il Cliente qualificabile come “consumatore” ai sensi dell’art. 3 del D.lgs. 206/2005 (cd. “Codice del Consumo”), può esercitare il diritto di recesso nelle forme e modalità previste dagli artt. 52 e seguenti del Codice del Consumo entro il termine di 14 (quattordici) giorni dalla data di perfezionamento del Contratto quanto ai Servizi e di 14 (quattordici) giorni dalla data di consegna dei Lettori, senza alcuna penalità e senza indicarne le ragioni. Nello specifico, il Cliente dovrà manifestare espressamente la volontà di recesso, utilizzando il modulo presente al link indicato sui siti del Fornitore, o una qualsiasi altra dichiarazione esplicita della sua volontà di recedere dal Contratto, inviando la comunicazione di recesso esclusivamente a mezzo raccomandata A/R o posta elettronica certificata (PEC) ai recapiti indicati al successivo art. 19, o tramite l’apertura di una richiesta di assistenza. In caso di esercizio del diritto di recesso per la fornitura dei Servizi e per la vendita dei Lettori, il Fornitore rimborserà al Cliente, senza indebito ritardo e comunque entro 14 giorni dal giorno in cui in cui è stata comunicata l'intenzione di recedere dal presente contratto, tutti i pagamenti ricevuti, i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dall’eventuale scelta del Cliente di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto dal Fornitore), mediante lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal Cliente per il pagamento, ovvero con modalità concordate con il Cliente per le quali questi non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso. Il Cliente è responsabile della diminuzione del valore dei Prodotti risultante da una loro manipolazione diversa da quella necessaria a stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento degli stessi. In tal caso sarà addebitato al Cliente il costo dei Prodotti interessati da detta diminuzione di valore. Il Cliente prende altresì atto ed accetta che tutti i Prodotti sono prodotti personalizzati. Pertanto, la loro vendita rientra nella previsione di cui all’art. 59.1, lett. c) del D. Lgs. 206/2005 e non si applicherà la disciplina sul recesso di cui al presente articolo. L’ordine può essere bloccato ed eventualmente disdetto qualora la produzione ad esso relativa non sia stata ancora in alcun modo avviata; in tal caso il Cliente avrà diritto ad ottenere esclusivamente la restituzione del corrispettivo versato, con esclusione dei costi già sostenuti dal Fornitore.

13.2 - Il Cliente qualificabile come "consumatore” ai sensi dell’art. 3 del D.lgs. 206/2005 (cd. “Codice del Consumo”), avrà sempre facoltà di recedere dal Contratto ovvero da ciascun Servizio, se non diversamente previsto dalle Condizioni Particolari di riferimento del Servizio stesso, senza pregiudizio per validità ed efficacia del Contratto, in qualsiasi momento, senza alcuna penalità e senza indicarne le ragioni, con comunicazione scritta inviata a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo Indirizzo recessi, o tramite l’apertura di una richiesta di assistenza. Il recesso avrà efficacia entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricevimento da parte del Fornitore della predetta comunicazione legittimando il Fornitore, se non diversamente previsto dalle Condizioni Particolari di riferimento a disattivare ciascun Servizio in caso di recesso dal Contratto, ovvero, il solo Servizio per il quale è stata esercitata la facoltà di recesso e ad effettuare l’eventuale rimborso del rateo del corrispettivo pagato per i Servizi interessati dal recesso, corrispondente al numero di giorni non utilizzati fino alla successiva scadenza naturale del Contratto o del Servizio per il quale è stato esercitato il recesso, detratti i costi sostenuti e/o da sostenere, conformemente a quanto stabilito dall’art. 1 comma 3 della L. 40/2007.

13.3 - Il Fornitore si riserva la facoltà di recedere dal Contratto o da ciascun Servizio in qualsiasi momento e senza obbligo di motivazione, dandone comunicazione scritta al Cliente, con un preavviso di almeno 15 (quindici) giorni, fatto salvo il caso in cui:
(i) sopraggiungano eventi determinati da cause di forza maggiore;
(ii) il Cliente risulti iscritto nell’elenco dei protesti, sia stato dichiarato insolvente, sia stato ammesso o sottoposto ad una procedura concorsuale;
In tali ipotesi il Fornitore si riserva il diritto di recedere dal Contratto o da ciascun Servizio con effetto immediato. Resta inteso tra le Parti che dalla data di efficacia del recesso, in qualsiasi momento e senza ulteriore avviso, ciascun Servizio o il Servizio per il quale è stato esercitato il recesso, se non diversamente previsto dalle Condizioni Particolari di riferimento del Servizio, saranno disattivati ed il Fornitore rimborserà al Cliente il rateo dell'importo pagato corrispondente al numero di giorni non utilizzati, fino alla successiva scadenza naturale del Contratto o del Servizio interessato, detratti i costi sostenuti e/o da sostenere. In ogni caso, resta espressamente esclusa ogni altra responsabilità del Fornitore per l’esercizio del diritto di recesso e/o per il mancato utilizzo di ciascun Servizio da parte del Cliente ovvero il conseguente diritto di questi a pretendere ogni altro rimborso o indennizzo o risarcimento di qualsiasi tipo e genere.

13.4 - La predetta disciplina si applica compatibilmente con le Condizioni Particolari di riferimento di ciascun Servizio.


14. Clausola risolutiva espressa – risoluzione per inadempimento – condizioni risolutive

14.1 - Senza pregiudizio per quanto previsto in altre clausole del Contratto, il medesimo sarà da considerarsi risolto con effetto immediato, ai sensi e per gli effetti di cui all’Art. 1456 Codice Civile, qualora il Cliente:
a) violi gli obblighi previsti negli Articoli 10, 16 e 17 delle Condizioni così come le disposizioni previste in documenti cui esse facciano rinvio; ovvero, b) violi la Policy di utilizzo dei servizi; ovvero,
c) compia, utilizzando i Servizi, qualsiasi attività illecita; ovvero,
d) ceda tutto o parte del contratto a terzi, senza il preventivo consenso scritto del Fornitore.

14.2 - Inoltre, in caso di inadempimento agli obblighi previsti dal Contratto, il Fornitore si riserva di inviare al Cliente, in qualsiasi momento, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 1454 cod. civ. diffida ad adempiere entro 15 (quindici) giorni dalla ricezione della relativa raccomandata A.R.

14.3 - A far data dalla risoluzione del Contratto verificatasi nei casi previsti dal presente articolo ciascun Servizio, conformemente a quanto previsto dalle Condizioni Particolari di riferimento, sarà disattivato senza alcun preavviso. In tali ipotesi, il Cliente prende atto ed accetta che le somme pagate dal medesimo saranno trattenute dal Fornitore a titolo di penale i quali avranno facoltà di addebitare al Cliente ogni eventuale ulteriore onere che gli stessi abbiano dovuto sopportare, restando in ogni caso salvo il diritto dei medesimi al risarcimento degli eventuali danni subiti.


15. Modifiche al Contratto e alle Policy

15.1 - Il Cliente prende atto ed accetta che ciascun Servizio oggetto del Contratto è caratterizzato da tecnologia in continua evoluzione, per questi motivi il Fornitore si riserva il diritto di modificare in meglio le caratteristiche tecniche ed economiche dello stesso e degli strumenti ad esso correlati in qualsiasi momento, senza che ciò faccia scaturire obblighi di alcun genere per il Cliente. I costi delle licenze software pagati, per il tramite del Fornitore, ai rispettivi licenziatari saranno adeguati automaticamente in caso di variazione dei prezzi da parte del licenziatario stesso.

15.2 - Qualora il Fornitore apporti modifiche tecnicoeconomiche che risultino peggiorative o di aggravio in termini prestazionali e/o economici o modifichino le condizioni contrattuali in qualsiasi parte, dette modifiche saranno comunicate, su supporto durevole, al Cliente tramite e-mail o pubblicazione sui siti del Fornitore. Le predette modifiche avranno effetto decorsi 30 (trenta) giorni dalla data della loro comunicazione, fatta eccezione per le modifiche dei termini economici di un Servizio disciplinato da un Contratto già perfezionato alla data delle stesse, che verranno applicate con decorrenza dal primo rinnovo del Servizio stesso immediatamente successivo alle modifiche. Salvo quanto previsto nelle Condizioni Particolari relative a ciascun Servizio, qualora il Cliente non intenda accettare le suddette modifiche comprese quelle riguardanti il corrispettivo, potrà esercitare nel suddetto termine la facoltà di recedere dal Contratto ovvero dal singolo Servizio con comunicazione scritta da inviarsi a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo Indirizzo recessi, o tramite l’apertura di una richiesta di assistenza. In mancanza di esercizio della facoltà di recesso da parte del Cliente, nei termini e nei modi sopra indicati, le variazioni si intenderanno da questi definitivamente conosciute ed accettate.

15.3 - Fermo quanto sopra, il Fornitore potrà variare le caratteristiche tecniche, i sistemi, le risorse in conseguenza della normale evoluzione tecnologica delle componenti hardware e software garantendo al Cliente le medesime funzionalità.

15.4 - Il Fornitore si riserva altresì la facoltà di modificare in qualsiasi momento la Policy di utilizzo dei servizi del Fornitore in ragione di esigenze di cui al precedente comma 2 od in ottemperanza a disposizioni di legge; anche in tal caso il Cliente potrà esercitare i diritti previsti al precedente comma 2.

15.5 - Il Fornitore si riserva il diritto di effettuare modifiche alle previsioni dei Manuali/CPS relativi a ciascun Servizio per sopravvenute esigenze tecniche, legislative e gestionali, che saranno efficaci nei confronti del Cliente decorsi 30 (trenta) giorni dalla comunicazione mediante la loro pubblicazione sul sito istituzionale; anche in tal caso il Cliente potrà esercitare i diritti previsti al precedente comma 2.


16. Copyright e licenze

16.1 - Il Cliente è tenuto ad utilizzare ciascun Servizio nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale del Fornitore secondo quanto indicato in merito nella Policy di utilizzo dei servizi del Fornitore. I software come qualsiasi altro diritto di autore o altro diritto di proprietà intellettuale sono di proprietà esclusiva del Fornitore e/o del loro dante causa, pertanto Il Cliente non acquista nessun diritto o titolo al riguardo ed è tenuto all’utilizzo degli stessi soltanto nel periodo di vigenza contrattuale.

16.2 - Nel caso di licenze fornite da terzi fornitori per il tramite del Fornitore, il Cliente dà atto di aver preso visione dei termini e si impegna ad utilizzare i software secondo le modalità indicate sui rispettivi siti esclusivamente per proprio uso personale. Il Cliente si impegna ad accettare e rispettare i termini delle suddette licenze. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza del fatto che le Licenze intercorrono fra il Cliente ed il titolare dei diritti di copyright sulle stesse con esclusione di qualsiasi responsabilità del Fornitore.


17. Sicurezza delle informazioni

Il Cliente, preso atto che il Fornitore si è dotato di mezzi e/o strumenti ritenuti idonei a tutelare nella maniera più efficace la sicurezza delle informazioni (fisica, logica, informatica ed organizzativa), si impegna, ora per allora, a non divulgare ovvero rendere in alcun modo disponibili a terzi le informazioni confidenziali conosciute o gestite in relazione alla esecuzione e/o applicazione del Contratto in assenza di specifico consenso scritto del Fornitore.


18. Disposizioni finali

18.1 - Il Contratto annulla e sostituisce ogni altra precedente intesa eventualmente intervenuta tra il Fornitore e il Cliente in ordine allo stesso oggetto, e costituisce la manifestazione ultima ed integrale degli accordi conclusi tra le Parti su tale oggetto. Nessuna modifica, postilla o clausola comunque aggiunta al Contratto sarà valida ed efficace tra le Parti, se non specificatamente ed espressamente approvata per iscritto da entrambe. In caso di accordi particolari con il Cliente questi dovranno essere formulati per iscritto e costituiranno addendum al Contratto.

18.2 - In nessun caso eventuali inadempimenti e/o comportamenti del Cliente difformi rispetto al Contratto, potranno essere considerati quali deroghe al medesimo o tacita accettazione degli stessi, anche se non contestati dal Fornitore. L'eventuale inerzia del Fornitore nell'esercitare o far valere un qualsiasi diritto o clausola del Contratto, non costituisce rinuncia a tali diritti o clausole.

18.3 - A meno di espressa diversa indicazione nel Contratto, tutte le comunicazioni al Cliente relative al presente rapporto contrattuale potranno essere effettuate dal Fornitore indistintamente a mano, tramite posta elettronica, certificata e non, tramite pubblicazione sui siti del Fornitore, a mezzo di lettera raccomandata A.R., posta ordinaria oppure a mezzo telefax agli indirizzi e/o recapiti indicati dal Cliente nel Modulo d’ordine e, in conseguenza, le medesime si considereranno da questi conosciute. Eventuali variazioni degli indirizzi e dei recapiti del Cliente compreso l'indirizzo e-mail indicato nel Modulo d’ordine non comunicate al Fornitore con le modalità previste dal Contratto non saranno ad essa opponibili.

18.4 - Fatta eccezione per i casi specificatamente previsti in Contratto, tutte le comunicazioni che il Cliente intenda inviare al Fornitore relativamente al Contratto, ivi comprese le richieste di assistenza, dovranno essere inviate ai recapiti indicati sui siti del Fornitore.

18.5 - L’eventuale inefficacia e/o invalidità, totale o parziale, di una o più clausole del Contratto non comporterà l’invalidità delle altre, le quali dovranno ritenersi pienamente valide ed efficaci.

18.6 - Il Cliente prende atto ed accetta che il Fornitore potrà comunicare a soggetti terzi e/o divulgare in qualsiasi forma i dati relativi al Contratto (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: l’oggetto, la durata, la denominazione del Cliente) come referenza commerciale per la promozione di propri prodotti o servizi.

18.7 - I rapporti tra il Fornitore ed il Cliente stabiliti nel Contratto non possono essere intesi come rapporti di mandato, rappresentanza, collaborazione o associazione o altre forme contrattuali simili o equivalenti.

18.8 - Il Cliente si impegna a non cedere il Contratto a terzi senza previa autorizzazione scritta da parte del Fornitore.


19. Gestione dispute e reclami

Eventuali dispute e/o reclami in merito alla fornitura del Servizio possono essere comunicati al Fornitore all’Indirizzo reclami a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo Indirizzo reclami, o inoltrati tramite ticket dal servizio di assistenza, entro e non oltre 7 (sette) gg. dal momento in cui si verifichi il fatto oggetto di disputa e/o reclamo. Il Fornitore esaminerà la comunicazione e forniranno risposta scritta entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento del medesimo. Nel caso di dispute e/o reclami per fatti di particolare complessità, che non consentano una risposta esauriente nei termini di cui sopra, il Fornitore informerà il Cliente entro i predetti termini sullo stato di avanzamento della pratica.


20. Ultrattività
La presente clausola, le altre clausole delle Condizioni qui di seguito indicate così come le disposizioni previste in documenti cui tali clausole facciano rinvio continueranno ad essere valide ed efficaci tra le Parti anche dopo la cessazione ovvero la risoluzione a qualsiasi causa dovute o a qualsiasi parte imputabile:
1. Definizioni
5. Attivazione ed erogazione del Servizio
9. Obblighi e limitazioni di responsabilità del Fornitore
10. Obblighi e diritti del Cliente
13. Recesso
14. Clausola risolutiva espressa - risoluzione per inadempimento – condizioni risolutive
16. Copyright e licenze
17. Sicurezza delle informazioni
22. Legge applicabile e foro competente


21. Trattamento dei dati personali

21.1 - Fermo quanto eventualmente previsto al riguardo in ciascuna Sezione delle Condizioni, il trattamento dei dati personali del Cliente e da Egli comunicati al Fornitore ai fini dell’esecuzione del presente Contratto e della successiva erogazione del Servizio, avverrà in conformità al D.lgs. 196/2003, al Regolamento UE 2016/679, all’informativa privacy rinvenibile all’Indirizzo privacy, rilasciata dal Fornitore in fase di iscrizione anagrafica ed in forza del consenso al trattamento dei dati manifestato in tale sede dal Cliente.

21.2 - Il Fornitore, nelle fasi di raccolta, trattamento e gestione dei dati, necessarie ai fini dell’erogazione dei Servizi, si pone quale Titolare autonomo del trattamento in conformità alle definizioni dei ruoli descritte nel D.lgs. 196/2003 e nel Regolamento UE 2016/679.

21.3 - Il Cliente, con riferimento ai dati di terzi da egli stesso immessi e/o trattati in fase di ordine e/o di utilizzo dei Servizi, ivi comprese le varie funzionalità messe a disposizione con i medesimi, dichiara di aver preventivamente fornito loro adeguata informativa di cui all'art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016 e di aver acquisito dai medesimi il consenso al trattamento. Resta comunque inteso che il Cliente si pone, rispetto a tali dati, quale Titolare autonomo del trattamento, assumendo tutti gli obblighi e le responsabilità ad esso connesse manlevando il Fornitore da ogni contestazione, pretesa o altro che dovesse provenire da terzi soggetti in riferimento a tali ipotesi di trattamento.


22. Nomina a Responsabile del Trattamento

Il Cliente, per i Servizi oggetto del presente Contratto che lo richiedono specificamente e così come disciplinato di volta in volta nelle relative sezioni speciali di questo Contratto, nomina il Fornitore quale Responsabile per il trattamento dei dati, con la descrizione dettagliata dei compiti ed oneri ai quali saranno tenuti in virtù di tale ruolo secondo quanto segue.

La presente nomina a Responsabile del trattamento e le relative clausole hanno durata pari a quella del Contratto stipulato tra il Titolare ed il Fornitore in relazione al Servizio prescelto.
La nomina ed il presente atto cesseranno automaticamente di avere effetto in ipotesi di risoluzione, recesso o perdita di efficacia del Contratto, salvo il tempo eventualmente necessario a consentire al Titolare di recuperare i dati personali ove contrattualmente convenuto tra le parti. Parimenti, in caso di tacito rinnovo del Contratto, la nomina a Responsabile del trattamento si considererà automaticamente rinnovata per una durata pari a quella contrattuale.

I. Dati trattati dal Fornitore nell’erogazione dei servizi di cui al Contratto
I Servizi erogati dal Fornitore, compatibilmente con le Specifiche tecniche degli stessi, consentono al Titolare di trattare i dati secondo tempistiche e modalità da egli stesso impostate ed autonomamente gestite, fatte salve le disposizioni di legge applicabili. L’ambito della nomina al Fornitore è relativo unicamente al trattamento dei dati personali immessi e/o trasmessi autonomamente dal Titolare mediante il Servizio prescelto e/o nell’ambito dello stesso, e comunque nel rispetto delle finalità volte alla sua corretta erogazione da parte del Fornitore e secondo quanto previsto dalla normativa applicabile tempo per tempo vigente. Resta inteso che, ai sensi e agli effetti del D.Lgs. 70/2003, il Fornitore, nell’erogazione dei Servizi, non è responsabile delle informazioni memorizzate a richiesta del Titolare né è assoggettata ad un obbligo generale di sorveglianza sulle informazioni che trasmette o memorizza, né ad un obbligo generale di ricercare attivamente fatti o circostanze che indichino la presenza di attività illecite.

II. Obblighi e diritti
Per effetto della presente nomina, il Fornitore è autorizzato esclusivamente al trattamento dei dati personali nella misura e nei limiti necessari all’esecuzione delle attività ad essa assegnate. Il Fornitore ha il potere di compiere tutte le attività necessarie per assicurare il rispetto delle vigenti disposizioni in materia nonché il compito di organizzare, gestire e supervisionare tutte le operazioni di trattamento dei dati personali ad essa comunicate dai Titolari ai fini dell’esecuzione delle attività oggetto del Servizio prescelto. In conformità a quanto prescritto dal Regolamento UE 2016/679 e dalla normativa inerente il trattamento dei dati personali, si precisa che è dovere del Fornitore:
a) trattare i dati personali immessi e/o trasmessi nell’ambito dell’esecuzione del Servizio prescelto oggetto del Contratto con le caratteristiche tecniche e di sicurezza stabilite sulla base di quanto previsto nello stesso, nei Manuali, nelle Specifiche Tecniche che li disciplinano e nei Codici di condotta cui il Fornitore abbia aderito in relazione al Servizio prescelto, che ai fini del presente articolo devono intendersi quale documentazione contenente le istruzioni di trattamento dei dati che il Titolare accetta. Nel caso in cui il Titolare manifesti necessità particolari che richiedano istruzioni diverse rispetto a quanto descritto nella documentazione sopra richiamata, dovrà manifestare tale necessità al Fornitore e descrivere le misure che si richiede vengano garantite, le quali verranno valutate e, qualora implementabili, quotate con una specifica offerta;
b) garantire che le persone autorizzate al trattamento dei dati personali si siano impegnate alla riservatezza o abbiano un adeguato obbligo legale di riservatezza; tali soggetti autorizzati al trattamento, in relazione allo svolgimento delle attività sopra descritte, saranno specificamente assegnati al trattamento dal Fornitore dando loro le istruzioni necessarie e rendendoli edotti delle modalità convenute e di quelle prescritte e dal Regolamento UE 2016/679;
c) adottare tutte le misure richieste ai sensi dell'articolo 32 del Regolamento UE 2016/679; in particolare, il Fornitore, nell’erogazione del Servizio prescelto, applicherà le misure indicate nel Contratto, nelle Specifiche tecniche, nei Manuali relativi al Servizio stesso e nei Codici di condotta cui abbia aderito in relazione al Servizio prescelto, nonché nelle procedure da essa adottate secondo lo standard ISO 27001.
d) tenuto conto della natura del trattamento, assistere il Titolare (i) con misure tecniche e organizzative adeguate, nella misura in cui ciò sia possibile, per dar seguito alle richieste ricevute per l’esercizio dei diritti degli Interessati; (ii) nel garantire il rispetto degli obblighi di cui agli articoli da 32 a 36 del Regolamento UE 2016/679, tenendo conto altresì delle informazioni a disposizione del responsabile del trattamento;
e) su scelta del Titolare, cancellare o restituire al medesimo tutti i dati personali dopo che è terminata la prestazione dei servizi relativi al trattamento e cancellare le copie esistenti;
f) mettere a disposizione del Titolare tutte le informazioni necessarie per dimostrare il rispetto degli obblighi di cui alla nomina contenuta nel presente atto, consentendo e contribuendo alle attività di revisione e verifica, previo accordo sui tempi e sulle modalità e purché le stesse non contrastino con obblighi di riservatezza assunti dal Fornitore e/o con le policy della medesima. I costi di tali verifiche saranno a carico del Titolare. Il Fornitore, pertanto, effettua il trattamento dei dati nel rispetto delle istruzioni sopra riportate, delle indicazioni del Servizio, degli eventuali allegati e delle prescrizioni contenute nel Regolamento UE n. 2016/679, nonché nel rispetto dei requisiti di sicurezza stabiliti per l’erogazione dei singoli servizi.

III. Sub-responsabili
Con la sottoscrizione del presente atto, e fermo quanto eventualmente espressamente previsto al riguardo nelle ulteriori Sezioni delle presenti Condizioni contrattuali, il Titolare autorizza il Fornitore ad avvalersi di propri subresponsabili, quali anche terzi fornitori e Società del Gruppo del Fornitore per l’erogazione di servizi (assistenza, manutenzione, erogazione di servizi aggiuntivi, fornitori di reti e servizi di comunicazione elettronica) connessi alla prestazione richiesta riconoscendo ed accettando che ciò possa comportare il trattamento di dati da parte dei medesimi. Ai fini della nomina di un sub-responsabile il Fornitore assicura, tramite un contratto scritto, che:
a) il sub-responsabile acceda ai dati del Titolare solo nella misura richiesta per adempiere alle obbligazioni al medesimo delegate in conformità con il Contratto;
b) il sub-responsabile assuma gli obblighi di cui all’art. 28 del GDPR;
c) il Fornitore rimane responsabile nei confronti del Titolare per tutti gli obblighi assunti, anche in relazione alle attività affidate al sub-responsabile.
Al fine di consentire al Titolare dei dati un preciso controllo sui suddetti terzi, nonché di provvedere agli adempimenti sussistenti rispetto a tutta la categoria di detti terzi, il Fornitore si impegna a conservare aggiornata la lista di tali soggetti terzi nonché apposita documentazione da cui risultino gli obblighi assunti da detti soggetti terzi in relazione agli oneri in materia di trattamento dei dati personali precisati nel presente documento, qualora gli stessi trattino dati nell’ambito del Servizio prescelto.
Il Fornitore si impegna ad informare il Titolare, qualora richiesto, in caso di modifiche di tali soggetti terzi.

IV. Violazioni
Qualora si verifichino eventi che comportano la violazione dei dati trattati dal Fornitore nell’erogazione dei Servizi, quest’ultima avvertirà il Titolare con le modalità e nei tempi di cui alla normativa vigente applicabile in materia.


23. Legge applicabile e foro competente

23.1 - Il Contratto è regolato esclusivamente dalla legge italiana. Le presenti Condizioni sono state redatte e predisposte in osservanza ed in conformità alle disposizioni contenute nel D.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), nella L. 40/2007 (Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese) e nel D.lgs. 70/2003 (Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell'informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno); esse si intendono automaticamente modificate e/o adeguate a quanto previsto in materia da successive disposizioni di legge e/o regolamenti.

23.2 - Per ogni e qualsiasi controversia relativa all'interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente contratto sarà esclusivamente competente il Foro competente, salvo il caso in cui il Cliente abbia agito e concluso il presente contratto in qualità di Consumatore per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale svolta; in tal caso sarà esclusivamente competente il Foro del luogo dove il Cliente ha la propria residenza o domicilio, se ubicati sul territorio dello stato italiano.

In vigore dal giorno 02/08/2020

Condizioni particolari fornitura del servizio di Posta Elettronica Certificata

1. Definizioni

Ove nominati nel Contratto i termini sotto riportati sono da intendersi con il seguente significato:

Casella PEC: casella di Posta Elettronica Certificata definita all’interno di un dominio PEC alla quale è associato un sistema di "trasporto" di documenti informatici che presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica "tradizionale", cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, con valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario;
Dominio Pec: dominio di posta elettronica certificata che contiene unicamente caselle di posta elettronica certificata;
Rinnovo tacito: l’opzione che consente il rinnovo tacito del Servizio alla sua scadenza per un periodo uguale a quello iniziale. Salva diversa volontà manifestata dal Cliente con le modalità indicate in fase d’ordine, tale opzione verrà attivata automaticamente nel caso in cui il Cliente stesso scelga di pagare il Servizio mediante Carta di credito ovvero mediante PayPal., secondo quanto previsto all’art. 6 della Sez. I delle Condizioni;
Servizio Posta Elettronica Certificata - PEC: la casella o le caselle di Posta Elettronica Certificata (PEC), e altri servizi aggiuntivi, definita/e all’interno di un dominio certificato che è/sono concessa/e in uso al Cliente;
Utilizzatore: persona fisica alla quale il Cliente concede l’utilizzo della singola casella di posta elettronica attivata con il servizio Pec, alla quale però non sono attribuiti diritti e/o obblighi derivanti dal presente Contratto.


2. Durata e rinnovo del Servizio di Posta Elettronica Certificata

2.1 - Fermo quanto previsto all’art. 6 della Sez. I delle Condizioni e fatto salvo quanto previsto al successivo comma 2, il servizio di Posta Elettronica Certificata ha la durata indicata nel Modulo d’ordine a far data dalla Conferma di attivazione e si rinnova con la frequenza ivi indicata.

2.2 - Fermo quanto ivi previsto, il termine di cui all’art. 6.3.1 della Sez. I delle Condizioni per il Servizio PEC è di 90 (novanta) giorni decorrenti dalla data di scadenza del Servizio; resta comunque inteso, e di ciò il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che una volta scaduto il Servizio, in assenza di rinnovo o, avendo attivato l’opzione di “Rinnovo tacito”, in mancanza del valido accredito in favore del Fornitore, le caselle PEC saranno sospese ed il Cliente non potrà accedere o utilizzare il Servizio PEC.
Trascorso inutilmente il termine di 90 (novanta) giorni decorrenti dalla data di scadenza da considerarsi quale improrogabile ed essenziale, realizzandosi la condizione risolutiva appostale caselle PEC saranno disattivate, restando esplicitamente esclusa, ora per allora, ogni e qualsiasi responsabilità da parte del Fornitore. Il Cliente, pertanto, è tenuto ad effettuare il backup e/o copia del contenuto delle caselle PEC prima della data di scadenza, in quanto il Fornitore, a seguito del mancato rinnovo, non garantisce il recupero dei messaggi.


3. Accesso al Servizio

Il Cliente dichiara di essere l’unico ed esclusivo amministratore del Servizio e come tale di essere l’unico soggetto in possesso delle password di accesso ad esso. Fermo restando quanto previsto al precedente art. 10.7 delle Condizioni Generali – Sezione I, il Cliente mantiene la facoltà di decidere, a proprio ed esclusivo rischio, se e con quali modalità abilitare ad altri l’accesso al Servizio; in tali casi, anche qualora l’accesso ad altri sia consentito per il tramite dei servizi erogati dal Fornitore, il Cliente dichiara di: (i) essere l’unico ed esclusivo responsabile di tali accessi, rispondendo di essi e delle attività a loro conseguenti come se fossero state da Egli eseguite, e (ii) di impegnarsi ora per allora a mantenere indenne e manlevare il Fornitore da ogni e qualsiasi richiesta o pretesa di chiunque per i danni agli stessi arrecati dal o mediante l'utilizzo del Servizio. Il Cliente dovrà sostenere tutti i costi, risarcimento di danni ed oneri, incluse le eventuali spese legali, che dovessero scaturire da tali azioni di responsabilità e si impegna ad informare il Fornitore qualora tale azione dovesse essere intentata nei propri confronti.


4. Capienza casella di posta elettronica certificata

Il Cliente prende atto ed accetta che la/e casella/e di posta elettronica ha/hanno la capienza indicata nella singola offerta scelta dal Cliente e che, pertanto, nell’ipotesi in cui si raggiunga la quota ivi indicata non sarà più possibile ricevere messaggi. Il Cliente prende atto ed accetta che è suo esclusivo onere provvedere in modo autonomo alla cancellazione dei messaggi per poter liberare spazio. Il Cliente manleva fin da ora il Fornitore da qualsiasi responsabilità per la mancata ricezione dei messaggi di posta.


5. Servizi aggiuntivi

Il Cliente, assegnatario di una casella di posta elettronica certificata, ha facoltà di acquistare, mediante apposito ordine online e pagamento del relativo corrispettivo, uno o più dei Servizi Aggiuntivi indicati sul sito del Servizio PEC. Il Cliente prende atto ed accetta che i Servizi Aggiuntivi sono forniti con le modalità, i termini e le caratteristiche tecniche ed economiche indicate sul sito istituzionale e su quello di assistenza, nelle apposite sezioni ad essi dedicate, di cui il Cliente dichiara di aver preso visione e di accettare ed a cui si rinvia integralmente. Resta inteso che i Servizi Aggiuntivi, indipendentemente dal momento della loro attivazione, assumono la medesima data di scadenza della casella di Posta Elettronica Certificata cui sono associati e non potranno essere acquistati nei 3 (tre) mesi antecedenti la predetta scadenza. L’attivazione e la fornitura dei Servizi Aggiuntivi sono disciplinate dalle presenti Condizioni di fornitura.


6. Documentazione

Il Cliente prende atto che, come previsto dalla vigente normativa in materia di PEC, art. 11 D.P.R. n. 68/2005, durante le fasi di trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata, il Gestore mantiene traccia delle operazioni svolte su un apposito log dei messaggi. I dati contenuti nel suddetto registro sono conservati dal gestore di posta elettronica certificata per trenta mesi. Pertanto, entro il predetto termine il Cliente potrà richiedere al Fornitore un estratto del file di log relativo ad un messaggio afferente la propria casella di posta elettronica certificata, specificando nella richiesta la data di invio o di ricezione, gli indirizzi di PEC del mittente e del/i destinatario/i e facoltativamente l’oggetto del messaggio. Per quanto riguarda gli eventuali altri log generati e conservati dal Fornitore saranno esibiti in conformità alle vigenti disposizioni di legge e costituiranno piena ed incontrovertibile prova dei fatti e degli atti compiuti dal Cliente medesimo in relazione al Fornitore.


7. Limitazioni di responsabilità del Fornitore

7.1 - In nessun caso il Fornitore potrà essere ritenuto responsabile per i danni diretti o indiretti:
a) provocati dalla mancata conservazione dei messaggi inviati e/o ricevuti e/o trasmessi e/o conservati attraverso il Servizio PEC, restando inteso che tale responsabilità è assunta unicamente dal Cliente;
b) cagionati dal contenuto dei messaggi inviati e ricevuti mediante il Servizio PEC restando inteso che la responsabilità civile e penale dei contenuti inviati tramite PEC sono e restano a carico del Cliente;
c) di qualsiasi natura da chiunque patiti derivanti dal mancato invio o dalla mancata consegna dei messaggi.
Restano ferme in tali casi le limitazioni di cui agli art. 9.2 e 9.5 delle Condizioni Generali – Sezione I.

7.2 - Fermo quanto sopra, qualora il Servizio Posta Elettronica Certificata – Pec sia definito all’interno di un dominio certificato non assegnato al Fornitore e pertanto non sotto il suo controllo e/o gestione, il Cliente, ora per allora, prende atto ed accetta che il Servizio acquistato possa essere erogato con particolari limitazioni (a titolo esemplificativo e non esaustivo: limitazioni alla sua durata, possibilità di cessazione e/o disattivazione anticipata del Servizio, limitazioni alla possibilità di rinnovo), così sollevando il Fornitore da ogni responsabilità per gli eventuali danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura e specie, patiti e patiendi per o a causa delle suddette limitazioni e/o derivanti da qualsiasi operazione eseguita dall’assegnatario/titolare del dominio certificato sul quale è definita la casella Pec oggetto del Servizio Posta Elettronica Certificata – Pec.


8. Disattivazione del Servizio prima della scadenza

8.1 - Il Cliente prende atto ed accetta che potrà chiedere la disattivazione di una o di più caselle di posta elettronica certificata attivate con il Servizio di Posta Elettronica Certificata, in data antecedente la loro scadenza, con le modalità indicate all’art. 13 delle Condizioni generali – I Sezione. In ogni caso di disattivazione delle caselle di posta elettronica certificata in data antecedente la scadenza, il Cliente è obbligato a non farne più alcun utilizzo.

8.2 - In caso di esercizio della facoltà di recesso dal Contratto o dal Servizio da parte del Cliente o del Fornitore, trascorso il termine di preavviso ivi indicato, la/e casella/e di posta elettronica certificata sarà/saranno disattivata/e e disabilitata/e in qualsiasi momento. In tale ipotesi il Fornitore restituirà al Cliente il rateo del prezzo del Servizio come indicato all’art. 13 delle Condizioni generali – Sezione I.


9. Nomina del Fornitore a Responsabili esterni per il trattamento dei dati

Per effetto della stipula del presente Contratto, il Fornitore è nominato dal Cliente quale Responsabile esterno per il Trattamento dei dati personali comunicati dal Titolare, così come descritto all’art. 22 della sezione generale, ai fini della fornitura del Servizio.

In vigore dal giorno 10/08/2020

Condizioni particolari fornitura del servizio Fatture via PEC

1. Definizioni

Ove nominati nel Contratto i termini sotto riportati sono da intendersi con il seguente significato:

Casella PEC: casella di Posta Elettronica Certificata definita all’interno di un dominio PEC alla quale è associato un sistema di "trasporto" di documenti informatici che presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica "tradizionale", cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, con valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario;
Dominio Pec: dominio di posta elettronica certificata che contiene unicamente caselle di posta elettronica certificata;
Rinnovo tacito: l’opzione che consente il rinnovo tacito del Servizio alla sua scadenza per un periodo uguale a quello iniziale. Salva diversa volontà manifestata dal Cliente con le modalità indicate in fase d’ordine, tale opzione verrà attivata automaticamente nel caso in cui il Cliente stesso scelga di pagare il Servizio mediante Carta di credito ovvero mediante PayPal., secondo quanto previsto all’art. 6 della Sez. I delle Condizioni;
Servizio Posta Elettronica Certificata - PEC: la casella o le caselle di Posta Elettronica Certificata (PEC), e altri servizi aggiuntivi, definita/e all’interno di un dominio certificato che è/sono concessa/e in uso al Cliente;
Utilizzatore: persona fisica alla quale il Cliente concede l’utilizzo della singola casella di posta elettronica attivata con il servizio Pec, alla quale però non sono attribuiti diritti e/o obblighi derivanti dal presente Contratto.


2. Durata e rinnovo del Servizio di Posta Elettronica Certificata

2.1 - Fermo quanto previsto all’art. 6 della Sez. I delle Condizioni e fatto salvo quanto previsto al successivo comma 2, il servizio di Posta Elettronica Certificata ha la durata indicata nel Modulo d’ordine a far data dalla Conferma di attivazione e si rinnova con la frequenza ivi indicata.

2.2 - Fermo quanto ivi previsto, il termine di cui all’art. 6.3.1 della Sez. I delle Condizioni per il Servizio PEC è di 90 (novanta) giorni decorrenti dalla data di scadenza del Servizio; resta comunque inteso, e di ciò il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che una volta scaduto il Servizio, in assenza di rinnovo o, avendo attivato l’opzione di “Rinnovo tacito”, in mancanza del valido accredito in favore del Fornitore, le caselle PEC saranno sospese ed il Cliente non potrà accedere o utilizzare il Servizio PEC.
Trascorso inutilmente il termine di 90 (novanta) giorni decorrenti dalla data di scadenza da considerarsi quale improrogabile ed essenziale, realizzandosi la condizione risolutiva appostale caselle PEC saranno disattivate, restando esplicitamente esclusa, ora per allora, ogni e qualsiasi responsabilità da parte del Fornitore. Il Cliente, pertanto, è tenuto ad effettuare il backup e/o copia del contenuto delle caselle PEC prima della data di scadenza, in quanto il Fornitore, a seguito del mancato rinnovo, non garantisce il recupero dei messaggi.


9. Nomina del Fornitore a Responsabili esterni per il trattamento dei dati

Per effetto della stipula del presente Contratto, il Fornitore è nominato dal Cliente quale Responsabile esterno per il Trattamento dei dati personali comunicati dal Titolare, così come descritto all’art. 22 della sezione generale, ai fini della fornitura del Servizio.

In vigore dal giorno 10/08/2020

Condizioni particolari fornitura del servizio Pannello Gestione PEC

1. Definizioni

Ove nominati nel Contratto i termini sotto riportati sono da intendersi con il seguente significato:

Casella PEC: casella di Posta Elettronica Certificata definita all’interno di un dominio PEC alla quale è associato un sistema di "trasporto" di documenti informatici che presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica "tradizionale", cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, con valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario;
Dominio Pec: dominio di posta elettronica certificata che contiene unicamente caselle di posta elettronica certificata;
Rinnovo tacito: l’opzione che consente il rinnovo tacito del Servizio alla sua scadenza per un periodo uguale a quello iniziale. Salva diversa volontà manifestata dal Cliente con le modalità indicate in fase d’ordine, tale opzione verrà attivata automaticamente nel caso in cui il Cliente stesso scelga di pagare il Servizio mediante Carta di credito ovvero mediante PayPal., secondo quanto previsto all’art. 6 della Sez. I delle Condizioni;
Servizio Posta Elettronica Certificata - PEC: la casella o le caselle di Posta Elettronica Certificata (PEC), e altri servizi aggiuntivi, definita/e all’interno di un dominio certificato che è/sono concessa/e in uso al Cliente;
Utilizzatore: persona fisica alla quale il Cliente concede l’utilizzo della singola casella di posta elettronica attivata con il servizio Pec, alla quale però non sono attribuiti diritti e/o obblighi derivanti dal presente Contratto.


2. Durata e rinnovo del Servizio di Posta Elettronica Certificata

2.1 - Fermo quanto previsto all’art. 6 della Sez. I delle Condizioni e fatto salvo quanto previsto al successivo comma 2, il servizio di Posta Elettronica Certificata ha la durata indicata nel Modulo d’ordine a far data dalla Conferma di attivazione e si rinnova con la frequenza ivi indicata.

2.2 - Fermo quanto ivi previsto, il termine di cui all’art. 6.3.1 della Sez. I delle Condizioni per il Servizio PEC è di 90 (novanta) giorni decorrenti dalla data di scadenza del Servizio; resta comunque inteso, e di ciò il Cliente prende atto ed accetta, ora per allora, che una volta scaduto il Servizio, in assenza di rinnovo o, avendo attivato l’opzione di “Rinnovo tacito”, in mancanza del valido accredito in favore del Fornitore, le caselle PEC saranno sospese ed il Cliente non potrà accedere o utilizzare il Servizio PEC.
Trascorso inutilmente il termine di 90 (novanta) giorni decorrenti dalla data di scadenza da considerarsi quale improrogabile ed essenziale, realizzandosi la condizione risolutiva appostale caselle PEC saranno disattivate, restando esplicitamente esclusa, ora per allora, ogni e qualsiasi responsabilità da parte del Fornitore. Il Cliente, pertanto, è tenuto ad effettuare il backup e/o copia del contenuto delle caselle PEC prima della data di scadenza, in quanto il Fornitore, a seguito del mancato rinnovo, non garantisce il recupero dei messaggi.


9. Nomina del Fornitore a Responsabili esterni per il trattamento dei dati

Per effetto della stipula del presente Contratto, il Fornitore è nominato dal Cliente quale Responsabile esterno per il Trattamento dei dati personali comunicati dal Titolare, così come descritto all’art. 22 della sezione generale, ai fini della fornitura del Servizio.

In vigore dal giorno 10/08/2020

Condizioni particolari fornitura del servizio di Assistenza Tecnica a pagamento

1. Definizioni

Ove nominati nel Contratto i termini sotto riportati sono da intendersi con il seguente significato:
Servizio: il servizio di assistenza specialistica disciplinato dal presente documento.
Intervento/i: attività di supporto svolta da operatore del Fornitore su richiesta del Cliente.


2. Oggetto

Le presenti condizioni particolari hanno per oggetto il Servizio, come indicato al precedente punto 1., al Cliente e riguarda il supporto tecnico sui servizi attualmente commercializzati dal Venditore relative a specifiche modalità di utilizzo e configurazione, escluse problematiche usualmente riconducibili a problemi infrastrutturali del cliente.
Il Cliente viene espressamente informato che, al fine di dare supporto per le suddette attività, Fornitore potrebbe avere la necessità di attivare la connessione da remoto sul PC del Cliente, a condizione che il PC sia collegato alla rete internet. In tale caso l’accesso alla postazione del Cliente avverrà su richiesta del Cliente il quale per usufruire del Servizio dovrà attivare il collegamento attraverso apposito software fornito da Fornitore e limitatamente a quanto strettamente necessario alla prestazione del Servizio di assistenza richiesto.


3. Attivazione del Servizio

Il Servizio verrà prestato su prenotazione online, a fronte della compilazione del Modulo d’Ordine che verrà presentato on-line soltanto successivamente al pagamento dei corrispettivi da parte del Cliente. Una volta acquistato il Servizio, il Cliente verrà ricontattato dal Fornitore via posta elettronica. Al termine dell’Intervento di assistenza, verrà comunicato al Cliente, all’indirizzo di posta elettronica dal medesimo, l’esito dell’intervento.
Laddove pervenissero richieste di assistenza non rientranti in casistiche ritenute non valide da parte del personale del supporto tecnico del Venditore, la richiesta di Intervento potrà essere considerata dal Venditore come non avvenuta oppure chiusa come non gestibile, ma comunque pagata e non rimborsabile.


4. Modifiche delle condizioni contrattuali o di servizio

Il Fornitore si riserva in qualsiasi momento la facoltà di effettuare delle modifiche al presente documento ovvero alle funzionalità del Servizio che verranno sul sito di Assistenza del Venditore. Le modifiche di cui al presente articolo potranno comportare una variazione dei prezzi e delle tariffe del Servizio. Resta inteso che al Cliente continueranno ad applicarsi i termini e le modalità di erogazione del Servizio vigenti al momento dell’acquisto.


5. Durata

Il Servizio dovrà essere utilizzato entro un anno dalla data dell’avvenuto pagamento. Alla scadenza, il Cliente che intendesse usufruire del Servizio dovrà procedere ad un nuovo acquisto alle condizioni, termini e tariffe vigenti a tale data.


6. Limitazioni di responsabilità del Fornitore

Il Fornitore si impegna a fornire il Servizio con diligenza e professionalità, ma, ad ogni modo, non garantisce la risoluzione delle problematiche segnalate dal Cliente. Il Fornitore non potrà essere in alcun modo ritenuta responsabile dei risultati derivanti dall’assistenza, delle anomalie e/o delle malfunzioni segnalate, dal Cliente.
Fornitore, laddove ritenga pregiudicate le garanzie di sicurezza e riservatezza, potrà interrompere il Servizio dandone comunicazione al Cliente. Il Fornitore, salvo il caso di dolo o colpa grave, non sarà gravata da oneri o responsabilità per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura ed entità che dovessero verificarsi al Cliente per vizi del software oggetto di intervento a causa di manomissioni o interventi sul medesimo e/o sulle apparecchiature effettuati dal Cliente medesimo o da terzi.
Il Fornitore non sarà in alcun modo responsabile nel caso di malfunzionamenti hardware e/o software che possano determinare perdite di dati presenti sulle postazioni del Cliente che rimane unico responsabile del corretto backup e salvataggio degli stessi.
Allo stesso modo, Fornitore non sarà in alcun modo responsabile laddove la mancata fruizione del Servizio sia imputabile al gestore della rete di telecomunicazioni ovvero derivante da caso fortuito o forza maggiore o da cause comunque non imputabili al Fornitore, quali, a titolo esemplificativo, scioperi, sommosse, terremoti, atti di terrorismo, tumulti popolari, sabotaggio organizzato, eventi chimici e/o batteriologici, guerra, alluvioni, provvedimenti delle competenti autorità in materia o inadeguatezza delle strutture, dei macchinari hardware e/o dei software utilizzati dal Cliente.
In ogni caso, la responsabilità di Fornitore, a titolo di risarcimento di tutti i danni eventualmente subiti, non potrà eccedere l’importo versato dal Cliente quale corrispettivo per il Servizio.


7. Obblighi del Cliente

Il Cliente si impegna a fornire al Fornitore dati veritieri per la corretta esecuzione del Servizio e ad informare tempestivamente Fornitore della eventuale variazione degli stessi.
Il Cliente si impegna a non utilizzare il Servizio per finalità illecite e a non offendere o ledere la dignità della persona.


8. Corrispettivi e modalità di pagamento

I corrispettivi per il Servizio che dovranno essere versati in modalità prepagata sono indicati nel negozio elettronico del Fornitore.


In vigore dal giorno 10/08/2020