L’Indice Nazionale Indirizzi delle PEC
16 Agosto 2020 Casella PEC

L’Indice Nazionale Indirizzi delle PEC

INI-PEC è l’acronimo di Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata (PEC)

Il servizio permette di cercare e di individuare gli indirizzi PEC comunicati al Registro delle Imprese o dall’Ordine o Collegio di appartenenza da parte dei professionisti e imprese presenti in Italia.

E’ stato istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato da InfoCamere in attuazione di specifiche disposizioni, secondo l’art. 5 d.l. 18 ottobre 2012, n.179 e s.m.i. e decreto 19 marzo 2013 del Ministro dello Sviluppo Economico.

Per quanto riguarda professionisti non appartenenti ad Ordini o Collegi professionali istituiti per legge, i loro indirizzi PEC non sono censiti nell’Indice.

Gli indirizzi PEC degli studi associati sono presenti nell’area Imprese solo se sono iscritti al Registro imprese. In caso contrario, gli indirizzi PEC dei singoli professionisti associati allo studio sono consultabili dall’area Professionisti, a patto che lo abbiano comunicato al proprio Ordine o Collegio professionale.

La storia

La realizzazione dell’Indice INI-PEC è stata possibile grazie alla collaborazione di vari soggetti:

  • il legislatore ha definito il quadro normativo dell’indice degli indirizzi di posta elettronica certificata
  • il Ministero dello Sviluppo Economico ha ha coordinato gli attori coinvolti ed individuato le modalità di accesso, nonché di aggiornamento, che avviene giornalmente
  • le Camere di Commercio alimentano costantemente l’indice, mantenendolo aggiornato, comunicando gli indirizzi PEC delle imprese italiane appena avviene l’iscrizione
  • gli Ordini e Collegi alimentano a loro volta l’indice e continuano a farlo man mano che i loro iscritti forniscono gli indirizzi PEC
  • InfoCamere ha realizzato il portale in base alle indicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico

L’obiettivo

Obiettivo del legislatore era di mettere a disposizione in un unico luogo tutti gli indirizzi PEC di professionisti e delle imprese presenti in Italia, per dare la possibilità a tutti i soggetti, pubblici e privati, di interagire tra loro con semplicità, efficienza ed economicità, attraverso la PEC.

Ad oggi INI-PEC contiene oltre 1.500.000 indirizzi PEC di professionisti appartenenti a oltre 1.700 ordini e collegi professionali e circa 4.500.000 indirizzi PEC, tra società e imprese individuali.